Campionicni in Omaggio per ordini di Profumi full size

Campionicni in Omaggio per ordini di Profumi full size

Rivenditore Ufficiale

Rivenditore Ufficiale

Il tuo carrello

Spring Selection for him

Settimana scorsa ti ho presentato le nostre proposte profumate per la primavera 2023 “for her”. Ovviamente non poteva mancare la selezione dedicata alle quote azzurre, come me. Se ti sei perso il precedente articolo, ti basterà scorrere in basso la pagina e cliccare su “articolo precedente”.
 
Prima di passare alle proposte ci tengo, tuttavia, a sottolineare che la differenziazione di genere tra le due selezioni è, semplicemente, una mia interpretazione artistica del profumo, ma tutte le referenze presentate sono genderless.
 
 
IDEA NUMERO #1
Don’t ask me Permission – Simone Andreoli
 


“Simone Andreoli è un nome che fissa composizioni olfattive con ricordi e memorie di paesi lontani, imprimendo i pensieri di un diario di viaggio in ogni profumo come se fosse la tela di un pittore o il pentagramma di un musicista […]” (cit. sito ufficiale www.simoneandreoli.com).
Questa che ti ho riportato fu la frase con la quale circa 7 anni fa mi fu presentato il brand. Provenendo da studi musicali, la chiusura della frase fece battere in me il cuore praticamente all’istante. Così ho scoperto un brand 100% made in Italy, dall’ottimo rapporto qualità prezzo.
Don’t ask me permission fa parte della capitolo “poetry of night”, contenente fragranze la cui ispirazione sono le notti insonni, trascorse tra riflessione e perdizione. Quello che abbiamo scelto per la nostra selezione è dedicato ai piaceri della notte, a quelli sfrenati, ed in particolare alle notti di Rio De Janeiro. Apertura agrumata dolce, invito a bere una caipirinha per poi rivelare un fondo più esotico, tipico brasiliano, con note dolci di passion fruit ed eliotropio e polverose di Ylang-Ylang. Forte e persistente, molto giovanile, è un profumo si fa notare anche tra tanti, nonostante i suoi sentori freschi/fruttati.
 
 
IDEA NUMERO #2
Roeya – The Spirit Of Dubai
 


Prenota il volo e preparati a partire per gli Emirati Arabi, perché la prossima fragranza ti porta direttamente a Dubai, per una collezione di grande prestigio completamente ispirata alla capitale Emiratina. Composta da due generazioni, la prima e più famosa ricrea con le proprie fragranze le immagini olfattive dei luoghi più significativi della città.
Per la primavera consiglio il nono elemento della prima generazione, Roeya che incarna la visione futuristica della città. Parlare di piramide olfattiva con i The Spirit of Dubai è davvero complicato. I loro profumi infatti sono ricchissimi di note, tutte dichiarate nelle piramide. Mi limiterò, quindi, a descriverlo come un cuoiato esperidato. Apre, infatti, fresco, agrumato, a tratti speziato, per poi scurirsi in una nota di cuoio, pulito e luminoso, che non diventa mai animalico o sporco.
 


IDEA NUMERO #3
Enclave - Amouage

 


Viaggiamo ancora verso sud nella penisola arabica e raggiungiamo l’Oman. Precisamente il Musandam, ai cui fiori la fragranza è ispirata. Sto parlando di Enclave di Amouage. E’ una fragranza che vuole esprimere la contraddizione tra la freschezza dei fiori ed il calore terroso dove la terra incontra il mare. Julien Rasquinet, naso della fragranza dichiara: "Quando ho creato Enclave, la mia idea era di catturare la luce molto speciale del sole che tramontava sui fiordi di Musandam. Questo momento, completamente fuori dal tempo, è un istante di emozioni opposte che ho interpretato con note contrastanti. Ho scelto di esprimere la profonda freschezza dei fiordi con gli oli di Menta e Cardamomo, che rinfrescano le scogliere assolate per tutto il giorno. Ho immaginato la sensazione di quel calore intenso con note di AmbraXtreme, Labdanum Resinoide e Olio di Cannella, arricchito con Assoluto di Rosa e Saffiano, mentre terre e pietre calde sono interpretate con le note terrose di Vetiver e Patchouli ".
 
 
IDEA NUMERO #4
Cheeky Smile - JusBox


 
Torniamo in Italia con un progetto che mi ha colpito sin dal suo lancio sul mercato nel 2016. Si tratta del brand tutto Italiano Jusbox, completamente dedicato alla musica e, come letto nel paragrafo dedicato ad Andreoli, avrai già capito il perché. Le loro boccette ricordano le forme dei vecchi Jukebox, hanno un formato di 78 ml, omaggio ai famosissimi 78 giri, di cui il tappo ne è una riproduzione. Ogni fragranza, inoltre, è inspirata ad un’icona musicale: un concerto, una band piuttosto che un cantante o un genere musicale.
Cheeky Smile vuole essere un omaggio alla “Acid House”, genere musicale nato a metà degli anni ’80 a Chicago e che ha trovato grande successo in Inghilterra, dando origine ad un movimento giovanile e culturale derivato dall’ideologia hippie. Divertimento ed abiti sgargianti sono le parole d’ordine per gli appassionati al genere: T-Shirt fluorescenti (dettaglio ripreso sulla boccetta che si illumina al buio), pantaloni sportivi e spesso decorati da smile, da cui Dominque Moellhausen parte nella costruzione della fragranza. Si tratta di un profumo molecolare, che con vuole rompere gli schemi con la sua cangiante evoluzione su pelle.
 
 
IDEA NUMERO #5
Musk Therapy – Initio


 
E’ il secondo Extrait de Parfum della Hedonist Collection. Il core di questa collezione è ricercare il piacere come fonte unica della felicità.
Sandalo e muschio creano un accordo lattiginoso, oggi tanto di moda, senza però risultare dolce o richiamare il latto caldo che, puntualmente, disgusta chi non ama questa pietanza che non riuscirà ad apprezzare poi la fragranza. Si tratta di un lattiginoso “naturale”, ottenuta esaltando la parte cremosa del legno. Viene poi reso alleggerito da Ribes Nero e Magnolia.
Musk Therapy è uno stimolatore dell’umore; ispira tranquillità e uno stato di puro piacere.
 
 
IDEA NUMERO #6
Bergamask – Orto Parisi


 
In attesa di avere le idee più complete per una vera e propria recensione della novità di Alessandro Gualtieri “Sadonaso”, inseriamo nella nostra selection una proposta proprio di uno dei più esperti maestri profumieri in circolazione che, evviva il patriottismo, è Italiano e ce lo invidia mezzo mondo profumato.
Partiamo dal nome che descrive in maniera inequivocabile il genio assoluto del naso. Bergamask è, infatti, una parola composta da due materie prime: “bergamotto” e “muschio”. Sono due note che, spesso, in maniera sicuramente scorretta, mi piace definire inutili. Sono infatti materie che vengono utilizzate nell’80% dei profumi rispettivamente sulla testa e nel fondo. La prima per dare frizzantezza e luce alla fragranza appena erogata e, la seconda, per garantirgli migliori performance, soprattutto in termini di longevità. Se dovessi, però, chiedere a molti di noi “che profumo ha il bergamotto/muschio?”, la riposta più comune sarebbe “boh” e, comunque, la maggior parte di noi, pur leggendoli in piramide e, magari, conoscendo quell’odore, non riusciremmo a sentirli nel profumo. Qui Gualtieri, come solo lui sa fare, decide di sorprenderci sovvertendo le consuetudini. Recupera le due materie, probabilmente utilizzandole in grandi quantità, e le rende protagoniste assolute della fragranza. Il risultato è un profumo glaciale, dove l’idea del gelo viene resa da una nota metallico-agrumata che si alterna a sporadiche note animaliche fino ad appoggiarsi su un fondo più morbido ed accogliente con un sentore, sulla mia pelle, quasi talcato.
Pur non essendo tra i più famosi e venduti del brand, è un profumo magnifico che assurge ad una funzione sociale-didattica importante. A me ha insegnato che non bisogna mai dare delle etichette a niente e nessuno. Tutto e tutti che ci circondano hanno una propria personalità e, se datole il giusto spazio, si rivelerà sempre interessante.
 
 
IDEA NUMERO #7
Fabulous Yuzu – Mancera


 
Andiamo in casa Mancera per ricercare tra le sue novità un agrumato dalle sfaccettature più orientali. Ecco, dunque, ti presento: Fabulous Yuzu. Protagonista è, appunto, lo Yuzu, un agrume che cresce per lo più in Cina. Simile ad un limone ma più piccolo e ricco di semi. È frizzante, energizzante, e radioso. Simboleggia la bellezza della terra. Pierre Montale, naso del brand, lo arricchisce con tanta vaniglia e legni. Il risultato è una fragranza luminosa che non rinuncia ad una delicata e mai stucchevole dolcezza.

 

Se vuoi provarle tutte, è possibile acquistare qui il sample kit ad un prezzo speciale. 

Articolo precedente
Articolo successiva
Spring Selection for him
x